Cartografia

Carte escursionistiche, carte stradali e atlanti , cartografia d'Italia e di tutto il mondo. Carte dei sentieri, cartografia per il cicloturismo e mountain bike

Montagna

Guide alpinistiche, guide escursionistiche, manuali tecnici per l'alpinismo estivo ed invernale. Letteratura e filmografia di montagna

Nautica

Manuali nautici, cartografia nautica, libri e letteratura per la barca a vela e motore

Viaggi

Guide per viaggi, carte stradali e letteratura di viaggio per l'Italia, l'Europa e tutto il Mondo

Militaria

Raccolta delle migliori pubblicazioni (libri e dvd) sulla guerra in montagna sulle Alpi e sul resto d'Italia e d'Europa
ricerca avanzata
indietro
-10%

Le notti stellate del Karakorum

I Licheni n. 79

La storia del giornalista triestino che riesce a scalare un ottomila del Karakorum, con alpinisti del calibro di Tomo Cesen e Silvo Karo. Nel 1986 scalare un ottomila è ancora un’impresa straordinaria, riservata ad alpinisti affermati. Come Reinhold Messner, che sta per toccare l’apice della fama con il record dei quattordici giganti himalayani. Già per questo è del tutto inconsueta la storia del giornalista triestino che riesce a scalare un ottomila del Karakorum, affiancando alpinisti sloveni del calibro di Tomo Cesen e Silvo Karo. Ma in più, Jelincic diventa testimone della famosa estate dell’86 sul Baltoro, un’infernale girandola di maltempo e disgrazie in cui perisce tra i tanti Renato Casarotto. Calcata la vetta del Broad Peak, Jelincic e il compagno Stangelj rimangono bloccati dalla tempesta, da cui si salvano per puro miracolo, mentre sul vicino K2 quella stessa tempesta miete cinque vittime. Questo resoconto antieroico, da alpinista qualunque, svela i risvolti dell’esperienza estrema con un’intensità umana ignota agli eroi dell’himalaysmo.

aggiungi alla lista dei desideri
€ 16.20
invece di € 18.00
quantità
- 1 +
spedizione :: Italia
Corriere espresso € 5.00
disponibilità
disponibile
Aggiungi al carrello